Galvanizzazione e Ionoforesi

La corrente continua, detta anche galvanica, grazie alla sua caratteristica di intensità costante nel tempo, consente di trasferire con successo all'interno dei tessuti corporei delle macromolecole dotate di carica elettrica.
I trattamenti di galvanizzazione hanno spiccato effetto analgesico, antiflogistico e trofico.
Essi sono quindi indicati nelle affezioni di natura degenerativa ed antinfiammatoria, nei disturbi del circolo periferico, nelle condizioni post-traumatiche non acute (quali: distorsioni, contusioni, ematomi) come pure nella flogosi e problemi articolari.
Nei trattamenti di ionoforesi l'effetto terapeutico ricercato dipende dall'azione specifica del medicamento introdotto, tuttavia la corrente elettrica facilita sensibilmente l'assorbimento dello ione medicamentoso.